blulu


12 commenti

LA RETE (IN)DIFESA

La politica italiana  sul Times :  (traduzione a cura di Google, con tutte le sue inesattezze è sempre meglio del testo Levi-Prodi)

" Per le norme del G8, l’Italia è un paese strano. Per dirla semplicemente, è una nazione di ottogenari legislatori eletti da 70 anni, i pensionati. Tutti gli altri è inconsequential.

Romano Prodi, the Prime Minister, is a spry 68, knocking off 71-year-old Silvio Berlusconi in last year’s election. President Giorgio Napolitano, 82, has six more years left on his term; his predecessor was 86 when he called it quits. In the unlikely event that Italy declares war, the decision will come from a head of state who was a month shy of 20 when the Germans surrendered at the end of the Second World War.
Questa prospettiva è un scricchiola necessaria introduzione a qualsiasi discussione sulla politica italiana con stranieri, trovo. Se il governo italiano sembra incapace di adattarsi al mondo moderno, la spiegazione è molto semplice. Il vostro paese operare come questo sarebbe troppo se il vostro nonni erano in carica.

Recentemente, il legislatore italiano ha avuto ancora una volta mirare alla vita moderna, l’introduzione di un incredibilmente ampio diritto che richiede a tutti i blogger, e anche agli utenti delle reti sociali, di registrare con lo Stato. Anche un innocuo blog di un squadra di calcio preferita o un adolescente grousing sulla vita di iniquità sarebbe soggetto a vigilanza del governo, e anche la tassazione – anche se non è un sito commerciale."  Fonte :  www

La Commissione cultura della Camera esaminerà oggi la Levi-Prodi….
Speriamo bene e auspichiamoci un ‘molto rumore per nulla’ in caso contrario QUI la raccolta firme per la petizione.

update: Paola Monti commenta l’ articolo sul Times del 24/10/2007 : Times: “La Levi Prodi è un assalto geriatrico ai bloggers italiani” ]